Skip to main content

Freelance: 17 consigli per migliorare la tua produttività

Quando ho cominciato il mio percorso da freelance non immaginavo quanto sarebbe stata dura. Dovevo gestire richieste di ogni tipo, controllare email, preparare preventivi, fatture e rispondere continuamente al telefono.

In tutto questo caos dovevo anche trovare il tempo per lavorare e farlo al meglio. Mantenere la concentrazione era una sfida impossibile e a tratti credevo davvero di impazzire.

Nel tempo ho analizzato i miei errori e, grazie anche al vissuto di altri colleghi, ho capito quali erano gli ostacoli che minavano la mia produttività e non mi consentivano di trovare la giusta concentrazione e motivazione.

In questo articolo ho raccolto alcuni suggerimenti che ritengo molto utili per diventare “la persona più produttiva che conosci”

In ufficio

1. Tieni in ordine

Una scrivania o un ufficio ordinato sono fondamentali. Se ogni cosa è al suo posto sarà, ovviamente, più facile trovarla. Riordinare i miei spazi è diventata una vera e propria terapia; mi aiuta anche a riflettere in maniera ordinata e scrupolosa. Quando ho i miei momenti di vuoto mi alzo e, come una buona massaia, comincio a ripulire e sistemare. Provaci e fammi sapere se ha un effetto positivo anche su di te.

2. Gestisci la tua giornata in modo intelligente

La mattina è la parte della giornata in cui sei più produttivo e dove renderai certamente di più per cui dedicati ai progetti più importanti ed impegnativi, mentre usa il pomeriggio per le cose più leggere come controllare le email, preparare preventivi etc.

3. Spegni il telefono

Il telefono è una fonte interminabile di distrazioni tra chiamate, messaggi, notifiche varie etc. Quando lavori spegni o metti in modalità “non disturbare” il tuo smartphone e noterai subito la differenza.

4. Non dire SI ad ogni richiesta

Dire sempre di “SI” a tutti è il miglior modo per fallire. Desideri essere padrone della tua vita? Apprendi l’arte dell’assertività, impara a dire di no!

5. Delega le cose meno importanti

Concentrati solo sui progetti a cui tieni e delega tutto il resto.

6. Abbandona il multitasking

Fare poche cose alla volta e farle bene ti permetterà di raggiungere i tuoi obiettivi in modo professionale e con meno dispendio di tempo. Il multitasking prima o poi ti esaurirà: programma di meno ma fallo meglio!

7. Lavora in blocchi di tempo

Suddividi il lavoro in blocchi di tempo singolarmente strutturati in 25 minuti di lavoro più 5 minuti di pausa. Ogni 4 blocchi prenditi 15/30 minuti di pausa. Questa è detta “tecnica del pomodoro”; se non ne hai mai sentito parlare, questo video ti spiegherà come funziona.

8. Crea la tua ToDo List

Sii maniacale, dedica del tempo ogni giorno per rivedere e programmare le cose che dovrai fare l’indomani. Concentra i tuoi sforzi nel dare priorità alle attività più importanti.

9. Fai un check settimanale

Rivedi la programmazione settimanale e verifica se sei riuscito a rispettare la tua tabella di marcia e se questa procede nella giusta direzione, senza intoppi.

Fuori ufficio

10. Circondati di amicizie positive

Abbandona i “guastafeste” e quelle persone che, ogni volta che racconti loro una tua idea, sono sempre pronte a smontarti e dirti che non ce la farai mai.

11. Alzati presto (se puoi)

La mattina presto è il momento migliore per studiare o fare sport. Non immagini quante cose puoi fare tra le 6 e le 8 del mattino prima che inizi il tram tram quotidiano. Niente telefonate e massima lucidità!

12. Allenati

Migliorare la propria forma fisica ti darà maggiore benessere ma soprattutto maggiore energia “creativa”. Deve essere il tuo primo obiettivo, da perseguire con costanza e determinazione. Avrai meno sensi di colpa e più idee. Lo dicevano anche gli antichi: “mens sana in corpore sano”.

13. Sfrutta al meglio i tempi morti

Ci sono momenti della giornata che possono essere utilizzati meglio. Ad esempio : ascolta un “podcast” mentre guidi o usa un’APP per imparare o migliorare il tuo inglese mentre aspetti il tram.

Obiettivi da raggiungere

14. Scrivi i tuoi obiettivi

Scriverli è il primo passo per realizzarli. Punta su obiettivi realistici e programma il momento in cui li porterai a termine.

Si racconta che Jim Carrey, famoso attore statunitense, sotto le colline di Hollywood si intestò un assegno di 10 milioni di dollari; dopo aver scritto la data lo ripose nel portafogli. Ogni giorno guardò quell’assegno assaporando la fama e immaginando come la sua vita sarebbe cambiata. Da li a poco il suo sogno si realizzò e proprio prima della scadenza dell’assegno lo riscosse, vincendo la sfida che aveva fatto con se stesso.

15. Crea la tua routine giornaliera

Struttura la tua giornata in modo da trovare il tempo per studiare, per lavorare e per l’attività fisica. Il tuo tempo è limitato e devi dunque organizzarlo nel migliore dei modi.

16. Non aspettare

Se vuoi lanciare un progetto non attendere il momento giusto ma lanciati e investi tempo solo su quello che vuoi veramente realizzare. Un’azione immediata crea un circolo vizioso positivo che ti spinge ancora di più all’azione. Non aspettare di raggiungere la perfezione ma comincia fin da subito e vedrai che i risultati verranno da se.

“Ciò che ha reso grande la Apple non sono stati i progetti che abbiamo scelto di costruire, ma tutti i progetti che abbiamo deciso di ignorare – Steve Jobs”

17. Scegli te stesso

Prima vieni tu, la tua famiglia e le tue priorità, poi viene tutto il resto. Il lavoro è importante ma non può essere tutta la tua vita. E’ molto più importante coltivare i propri interessi e le proprie passioni. Se sei felice e appagato questo si ripercuoterà positivamente sul tuo lavoro.

Prima di concludere, se ti è piaciuto questo articolo, ti chiedo di condividerlo attraverso uno dei pulsati che trovi qui in basso. Un piccolo gesto che mi renderà davvero felice.

Hai altri consigli su come migliorare la produttività? Raccontameli nei commenti qui sotto.

Roberto Iadanza

Sono Roberto Iadanza, designer multidisciplinare, appassionato di marketing e comunicazione. Su freelanceforlove.it trovi risorse e consigli su come migliorare la tua vita da freelance. Seguimi su Facebook | Twitter | Dribbble | Behance | Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CREA UN PREVENTIVO PEFETTO!

Inserisci la tua email e  scarica GRATIS il report "Come creare un preventivo persuasivo vincente".

Grazie per esserti iscritto. Controlla la tua e-mail