Skip to main content

Come dovrebbe definirsi un progettista grafico

Il grafico.. che parola strana.. Io preferisco progettista grafico o  “designer” perché in fondo non siamo solo grafici siamo molto di più.. Dobbiamo avere idee nuove e fresche su richiesta e non possiamo mai replicare lo stesso lavoro per due clienti differenti.. Una cosa da diventare pazzi.

Spesso la nostra figura è davvero sottovalutata, il progettista viene visto dal cliente come un parrucchiere:

Voglio i capelli un po’ a spazzola ma non proprio corti, mettici anche la cera al limone grazie.

Il parrucchiere ascolta e poi esegue per filo e per segno quello che richiede il cliente.

Pensa invece a te stesso come lo chef del tuo ristorante:

  • Sei tu a decidere le ricette dei tuoi piatti non il cliente
  • Sei tu a definire il prezzo del tuo menù, il cliente può scegliere di venire o meno a cenare nel tuo ristorante.
  • Il cliente, che punta alla qualità, sceglierà il tuo “ristorante”, in cui offri piatti pregiati e servizio impeccabile.
  • Lo Chef ha la responsabilità di quello che cucina e di come lo serve.

Quindi il mio consiglio è semplice:

Sii lo chef del tuo ristorante!

Lavora privilegiando la “qualità” nello stesso modo in cui lo chef sceglie le materie prime che comporranno il suo piatto. Sperimenta, innova, ma non lasciar decidere cosa fare al cliente: sarà magari bravo a valutare un piatto ( e a mangiarlo ) ma non a realizzarlo.

Non dimenticare di fare questo esempio al cliente che si crede progettista mi raccomando.

Roberto Iadanza

Sono Roberto Iadanza, designer multidisciplinare, appassionato di marketing e comunicazione. Su freelanceforlove.it trovi risorse e consigli su come migliorare la tua vita da freelance. Seguimi su Facebook | Twitter | Dribbble | Behance | Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CREA UN PREVENTIVO PEFETTO!

Inserisci la tua email e  scarica GRATIS il report "Come creare un preventivo persuasivo vincente".

Grazie per esserti iscritto. Controlla la tua e-mail