Skip to main content

Impara a dire di NO!

Quante volte, a quel lavoretto antipatico, avresti voluto dire di NO?
A me è capitato infinite volte, in cui dopo aver accettato il lavoro, provavo una certa frustrazione. Spesso, non tanto per il lavoro in se, ma per il cliente che mi trovavo davanti: di quelli che vorrebbero che tu fossi solo la loro mano in quanto sono loro i veri progettisti.

E ti ritrovi così a fare 100 modifiche ad un bigliettino di cacca che porterà comunque il tuo nome distruggendo la tua sudata reputazione.

Ma se quella volta avessi detto di NO?
Se avessi detto: “Caro cliente, il progettista sono io e il design lo scelgo io altrimenti non se ne fa nulla!”

Imporsi è senza dubbio il primo passo per diventare migliore, per raggiungere i tuoi obiettivi e selezionare i migliori clienti.

Perché dovresti dire di no?

  • Perché ascoltando la tua esperienza e il tuo gusto farai un lavoro perfetto (Il cliente non è un progettista, che ne sa lui di grafica);
  • Se dici NO dai l’idea di chi sa il fatto suo e che sei tu il professionista;
  • Dire di NO ti permette di avere più tempo per progetti ambiziosi;
  • La tua reputazione aumenterà;
  • I risultati eccellenti attirano clienti eccellenti, ricordalo;
  • Se non prendi quel lavoro perché credi nelle tue idee non abbatterti, sfrutta il tempo (che avresti passato a fare modifiche indecenti) per studiare e diventare ancora più bravo in quello che fai;
  • Se proprio non puoi dire di NO delega il progetto a qualcun altro dicendo che non hai tempo.

Ricordati che la tua professionalità non deve essere svalutata ne presa alla leggera dal tuo cliente.

Sii lo chef del tuo ristorante

Tu come gestisci la cosa? Hai imparato a dire di NO?

Roberto Iadanza

Sono Roberto Iadanza, designer multidisciplinare, appassionato di marketing e comunicazione. Su freelanceforlove.it trovi risorse e consigli su come migliorare la tua vita da freelance. Seguimi su Facebook | Twitter | Dribbble | Behance | Pinterest

2 thoughts on “Impara a dire di NO!

  1. ho iniziato da qualche tempo a dire no e molti si stupiscono.
    quando capisco che non è cosa, suggerisco giusto qualche dritta veloce su come poter procedere per altre strade o tramite altre persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CREA UN PREVENTIVO PERFETTO!

Inserisci la tua email e  scarica GRATIS il report "Come creare un preventivo persuasivo vincente".

Grazie per esserti iscritto. Controlla la tua e-mail